Cosa facciamo

Cosa facciamo

Si stima che in India 880 milioni di persone vivano con meno di 2 dollari al giorno.


Il fine ultimo di CINI è di consentire a persone povere, donne e bambini di prendere il controllo delle loro rispettive vite e condividere uno sviluppo sostenibile. Siamo attivi in comunità bisognose, nei villaggi e negli insediamenti urbani a basso reddito, cercando di rompere il circolo vizioso di povertà, malnutrizione, malattie, analfabetismo, abusi e violenze che affliggono in particolare donne e bambini. Il nostro iniziale concentrarci su salute e nutrizione ha permesso, negli anni, la nostra crescita anche in altre aree d’intervento, quali l’educazione e la protezione dell’infanzia.

Il nostro metodo consiste nel far convergere interventi settoriali a livello di famiglia e comunità. Adoperiamo un approccio basato sui diritti umani rafforzando i soggetti delle amministrazioni locali, quali le Istituzioni rurali del Panchayat e gli enti locali urbani, i fornitori di servizi, come il personale sanitario, gli insegnanti, i rappresentanti delle comunità; utilizziamo risorse disponibili in loco, per identificare soluzioni a livello locale. I nostri programmi spaziano in diversi settori: da progetti di sviluppo e all’implementazione degli stessi, alla valutazione delle situazioni per intervenire in modo puntuale, alla costruzione di reti, allo sviluppo formativo e di abilità pratiche; lo scopo è quello di essere utili nel miglior modo possibile alle comunità emarginate e di contribuire attivamente alla politica e ai programmi del Governo.