Shahnawaz: la tenacia di non arrendersi

Shahnawaz: la tenacia di non arrendersi

Shahnawaz è il più piccolo della famiglia e vive insieme ai genitori, un fratello e tre sorelle in una delle baraccopoli di Calcutta. Suo padre e suo fratello lavorano in una fabbrica di pelli mentre la madre si occupa delle faccende domestiche. Le tre sorelle hanno potuto studiare solo fino alla scuola primaria e poi, come spesso accade, si sono dovute sposare molto giovani.

Anche Shahnawaz lavorava in una fabbrica che produce borse in pelle, guadagnando un misero stipendio che utilizzava per contribuire al sostentamento della famiglia, quando è stato identificato dai volontari di CINI. Lo hanno quindi indirizzato al centro propedeutico di CINI Asha, l’unità urbana dell’associazione e grazie al loro supporto, il ragazzino è stato ammesso alla prima classe della Scuola primaria Surendranath, dove ha studiato fino alla classe IV.

Con l’avvicinarsi degli esami scolastici, gli operatori di CINI hanno cercato di convincerlo ad astenersi dal lavoro per concentrarsi unicamente sulla scuola. All’inizio Shahanawaz era molto combattuto, grazie a CINI aveva fatto dei miglioramenti scolastici evidenti e ci teneva a passare gli esami con successo, ma il suo contributo economico alla famiglia era comunque necessario. Ciò che ha sbloccato la situazione è stato il realizzare che unicamente lo studio avrebbe potuto donargli un futuro migliore e che lui era in grado di proseguire con successo il cammino ormai intrapreso. Così, mentre frequentava la decima classe ha smesso di lavorare e CINI ha provveduto economicamente al materiale scolastico e alle lezioni di supporto.

Successivamente però i problemi finanziari della famiglia lo hanno costretto a riprendere il lavoro e ad abbandonare la scuola, ma gli operatori di CINI non l’hanno abbandonato. Considerando le condizioni economiche della famiglia e il suo zelo nel voler continuare gli studi, CINI ha provveduto ad iscriverlo alla scuola serale sostenendo le spese di ammissione all’undicesima classe.

Shahnawaz oggi frequenta la scuola serale due volte a settimana e continua a frequentare il centro di CINI Asha per ricevere aiuto dai volontari. Il ragazzo è molto appassionato di cricket e vuole diplomarsi per trovare un buon lavoro in futuro. Shahnawaz esprime la sua immensa gratitudine ai volontari di CINI e dice che la motivazione, il supporto e i consigli ricevuti gli sono stati davvero di aiuto per permettergli di raggiungere il livello in cui è adesso.