Comunicato Stampa: inaugurazione Child Friendly Corner presso la stazione ferroviaria di Sealdah

Comunicato Stampa: inaugurazione Child Friendly Corner presso la stazione ferroviaria di Sealdah

Sealdah, una delle stazioni ferroviarie più caotiche del Bengala Occidentale, è un luogo ad alto rischio per molti bambini, i quali finiscono sulle banchine della stazione per svariati motivi, qualcuno per scelta altri sono stati separati dalle famiglie con la forza. I bambini che arrivano a Sealdah hanno un urgente bisogno di aiuto dal momento che sono spesso vittime di abusi e sfruttamento. La maggior parte di loro è scappata di casa a causa di situazioni familiari difficili, violenze domestiche, discriminazioni di genere, ma una volta arrivati sui binari la loro situazione inizia solo a peggiorare.

Avendo valutato l’alto rischio di Sealdah CINI ha attivato una serie di interventi in collaborazione con le Eastern Railways con lo scopo di portare cambiamenti positivi nella vita dei bambini che vivono in stazione o nei dintorni. Gli interventi di CINI nelle stazioni ferroviarie sono iniziati nel 1989. Da quel momento l’Organizzazione ha lavorato in collaborazione con diversi attori tra cui la Polizia ferroviaria governativa, le Forze di sicurezza ferroviaria, il personale della Stazione, venditori ambulanti per garantire la sicurezza dei bambini.  

Il 1 luglio 2015 la stazione ferroviaria di Sealdah è stata dichiarata dal Ministro di Stato del Dipartimento dello Sviluppo sociale e del Welfare delle donne e del bambino, il dottor Shashi Panja, una zona Child Friendly. In questo senso, contemporaneamente alla CITY CHILDLINE di Calcutta, CINI sta gestendo un punto CHILDLINE installato presso Sealdah.

Vedere l’impegno e il sacrificio costante di CINI nel rendere Sealdah un luogo sicuro ha fatto si che la Polizia Ferroviaria Governativa abbia deciso di contribuire a questo progetto mettendo a disposizione un’area all’interno della Stazione di Polizia presente nella stazione, un Child Friendly Corner, dove poter intrattenere i bambini sottratti da situazioni di pericolo, in attesa dell’intervento della CHILDLINE. La maggior parte dei bambini messi in salvo dagli operatori è scappata di casa o si è persa. Spesso in queste circostanze un bambino deve passare molto tempo alla stazione di polizia, esperienza che può essere pesante sia dal punto di vista fisico che mentale. La necessità di creare uno spazio che allevi e renda più piacevole la permanenza dei bambini nelle stazioni di polizia diventa un imperativo per la sicurezza del bambino stesso.

In collaborazione con la Polizia Ferroviaria di Sealdah, il 4 luglio 2017 è stato inaugurato un Angolo Child Friendly all’interno della stazione di polizia. L’area è stata inaugurata dal General Manager delle Eastern Railways. Lo spazio è stato decorato con poster colorati, con materiale IEC (Informazione, Istruzione, Comunicazione) in modo da far sentire i bambini a proprio agio.

Non solo le ONG, il personale ferroviario e i rappresentanti governativi, ma anche la stampa e i media hanno giocato un ruolo fondamentale nella sponsorizzazione degli Angoli Child Friendly. L’intenzione di CINI è quella di aumentare il coinvolgimento dei media per poter mettere in evidenza il progetto in modo che tutti, bambini compresi, siano consapevoli dei servizi messi a disposizione.

Per assicurare un’atmosfera gradevole per i bambini all’interno della stazione di polizia, CINI e i membri della Polizia ferroviaria lavoreranno insieme per:

  • Assicurare che l’Ufficio del Benessere del Bambino (un team di membri della polizia, sia uomini che donne adeguatamente formati) possa essere impiegato per affrontare i casi più delicati
  • Assicurare che la stazione di polizia crei delle reti con le organizzazioni come la CHILDLINE in modo da avere un punto di riferimento e un supporto
  • Assicurare l’utilizzo dello spazio dedicato ai bambini nel momento di un intervento
  • L’ufficio del Benessere del Bambino in collaborazione con lo staff di CINI affronterà sia casi di giovani/adolescenti che hanno problemi con la legge sia casi di bambini che hanno bisogno di protezione
  • Gli operatori di CINI e i membri della polizia provvederanno a garantire un sostegno temporaneo (rifugio e cibo) fino a quando le pratiche burocratiche non saranno terminate, in seguito i bambini verranno lasciati nelle mani della CHILDLINE
  • L’Angolo Child Friendly deve assicurare la registrazione e il monitoraggio delle informazioni riguardo ai bambini scomparsi che vengono ricevute dalla stazione di polizia rimanendo in contatto con la CHILDLINE
  • L’Angolo Child Friendly deve mantenere i contatti con una lista di ONG, organizzazioni di volontariato della propria giurisdizione; mantenersi in contatto con il rispettivo Comitato per il Benessere del Bambino, l’Ufficio della Giustizia Giovanile e la CHILDLINE. Sarà installato uno schermo dove verrà proiettato il Protocollo di Protezione dei Bambini, una lista delle cose da Fare e Non Fare con i bambini scritta con un linguaggio semplice e facilmente comprensibile anche per i bambini
  • Garantire corrente elettrica e segnale per i telefoni cellulari senza dimenticarsi le attrezzature per avere acqua potabile
  • Il registro di monitoraggio dei Bambini verrà aggiornato anche in seguito al reinserimento del bambino in famiglia. L’attività di follow up è fondamentale e deve essere tracciata con report e registri adeguati.

Child In Need Institute- CINI, Press release on the Child Friendly Corner at Sealdah Governative Railways Police Station, 4th July 2017.

  •